Fabio Rovazzi nel corso della presentazione del suo nuovo singolo “Faccio quello che voglio”, in uscita venerdì 13 luglio, incalzato dalle domande dei giornalisti, rompe il silenzio sui motivi della rottura dell’amicizia e della collaborazione con il rapper Fedez.

“Io non amo parlare degli affari miei, lo detesto, sarò sempre grato a Fede per quello che ha fatto per me”, per la spinta che mi ha dato all’inizio e la mano che mi ha dato nel percorso. Le amicizie nascono, corrono e a volte inciampano, noi siamo inciampati perché abbiamo in mente idee differenti, io ho velleità totalmente diverse dalle sue, spero che il rapporto si risani col tempo”.

A conferma del fatto che tra i due non scorra ormai buon sangue, alcuni indizi: I due hanno smesso di seguirsi sui social e Rovazzi non ha fatto gli auguri a Fedez per la nascita del figlio, Leone. Inoltre si vocifera che le diverse vedute tra i due siano finite in mano agli avvocati e in ultimo, anche l’assenza del nome di Rovazzi nella lista degli invitati alle nozze tra Fedez e la Ferragni.

 Redazione

Sogente