Chiara Ferragni
Piastra S6606 curl & straight confidence di Remington
got2b Twisted Curling Mousse di Schwazkopf
More Inside Spray al Sale Marino di Davines
Gisele Bundchen
My Pro Miracle Wave di Bellissima
Luminescent Hair Marine Serum di Eterea Cosmesi Naturale
Scintille di Luce + Effetto Seta by Chiara Nasti di Sunsilk
Jennifer Lawrence
Rose Blush Curl Secret di BaByliss
Low-Poo Delight di DevaCurl
Curve Soft Curl di ghd
Francesca Ferragni
Ocean Sea Salt Spray di Cotril
Bring me to the beach Salt Spray di Framesi
Vanessa Hudgens
Queen Beach di Bed Head by TIGI
Power Mousse di Cien
Olivia Palermo
Crema nutriente Senza Risciacquo di Pantene
Waves Addict di Rowenta
Oleo Spray di Antos
Sol Capelli noce verde e keratina di Bottega Verde
Selena Gomez
Single Pass Wave di T3
Beach Club di IGK
Ocean Spray di Franck Provost
Drew Barrymore
Crema districante ricci di Yves Rocher
Hair Light Mask di Onlyght
Spray onde e volume di Biofficina Toscana
Ciara

Instantanea Instagram: mare, telo a strisce bianche e blu, crema solare, capelli leggermente mossi e baciati dal sole. Tutto quello che vogliamo adesso, oltre che andare in vacanza, sono le beach waves. Ma vi diamo uno scoop: le agognate chiome wavy, che vediamo imperversare via social sulle teste delle celeb al mare, da Chiara e Francesca Ferragni a Jennifer Lawrence, non sono solo hairlook da spiaggia, barca o bordo piscina.

La chioma a onde leggermente disordinata, dal mood che è tutto un equilibrio sopra il disinvolto e il cool, è estremamente versatile (ed ecco perché la vediamo ovunque, ergo la vogliamo) e perfetta da sfoggiare anche in città mentre facciamo il countdown alle ferie. D’altronde le dive (sempre loro) insegnano: dal tappeto rosso alla vita reale, le beach waves sono sempre appropriate. La parte migliore? Le onde rimangono in piega per giorni. È uno styling che dura, quindi, aprite bene le orecchie ragazze pigre, le waves possono diventare le bff per la testa dell’estate, e anche oltre. Secondo l‘allure desiderata (easy o chic), ecco come realizzarle in poco tempo. E averne così di più per mojito e spritz.

MOOD CHIC

La verità è che le onde della spiaggia possono essere realizzate davvero facilmente e (niente panico) sono alla portata di tutte. Ci sono due modi per creare hair vibes estive, con i tools o a bassa manutenzione. Il primo darà una finish leggermente più elegante, il secondo più relaxing. «Per realizzare onde charmant, dopo aver lavato i capelli, meglio stendere sulle lunghezze una mousse che contribuirà a fissare maggiormente le onde, poi asciugare con il phon», spiega a Glamour UK la coiffeur britannica specializzata in beach waves, Hollie Rose Clarke. «Se si vuole migliorare la consistenza delle onde torcere i capelli mentre si asciugano. Successivamente, dividere i capelli in 4 o 5 sezioni e, usando un ferro arricciacapelli, iniziare ad avvolgere i capelli attorno alla bacchetta, almeno due centimetri più in basso rispetto alle radici, per scongiurare l’effetto curly da barboncino», afferma l’esperta che raccomanda di non essere troppo precise. «Non arricciare mai le estremità che devono essere lasciate lisce di circa 5 cm, poiché le onde da spiaggia dovrebbero avere un aspetto leggermente sfatto ad arte. Infine, allargare le onde con le dita o un pettine a denti larghi, spruzzare uno spray al sale marino e terminare con una vaporizzazione di spray glossy per aggiungere il bagliore perfettamente sunkissed», conclude la parrucchiera.

MOOD EASY
Le onde da spiaggia dal Dna relaxing sono un vero e proprio viaggio istantaneo per le vacanze. A bassissima manutenzione, è possibile realizzarle con sforzo zero, ad esempio mentre si prende il sole al balcone sorseggiando una bibita ghiacciata (cosa c’è di meglio?). Rappresentano la soluzione ideale se si ha poco tempo o se si ha molto caldo perché il phon è al bando e addio (evviva) al sudore. Le beach waves easy si possono creare la sera, dopo aver lavato i capelli: basta applicare un gel sulla chioma umida, intrecciarla e dormire così (attenzione: le nonne potrebbero non essere d’accordo). Al mattino ci si sveglierà con una testa wavy da selfie subito. Altrimenti occorre «tamponare i capelli bagnati con un asciugamano, spruzzare uno spray al sale marino e lasciare asciugare en plein air durante il giorno», suggerisce ancora Hollie Rose Clarke.

Nella gallery abbiamo selezionato gli strumenti del mestiere per beach waves da sogno da avere non solo in vacanza e le regine delle onde per la testa da copiare. L’estate è appena cominciata, partiamo con il piede, ehm, la testa giusta!

LEGGI ANCHE

Balayage californiano, i segreti per capelli effetto West Coast

LEGGI ANCHE

Anna Tatangelo è diventata bionda: nuova chioma, nuova vita

LEGGI ANCHE

Colore capelli 2020: arriva il nuovo shatush

Source: Vanityfair