Lo spunto
Il debutto
La svolta
La rottura
Un papillon di Vuitton
La proposta
Ferragnez Wedding
Poster e serie tv
Tatuaggi rivelatori
Le polemiche

Dopo il Leone d’Oro all’impegno civico, l’Ambrogino d’Oro. Chiara Ferragni, insieme a Fedez, è stata scelta come destinataria della medaglia d’oro del Comune di Milano. La Grande medaglia d’oro degli Ambrogini, la massima onorificenza, è stata invece assegnata all’unanimità ai medici e agli infermieri caduti per il Covid.

«Felice e orgoglioso della mia famiglia, la squadra più bella di cui abbia fatto parte», ha scritto online il rapper, la cui candidatura, nella cerimonia che si terrà, come da tradizione, il 7 dicembre prossimo, è stata avanzata dal consigliere di Forza Italia Alessandro De Chirico. L’esponente di centrodestra ha motivato la propria proposta attraverso l’impegno civico e solidale che la coppia ha tenuto nel corso dell’emergenza sanitaria, facendosi promotrice di iniziative destinate al bene pubblico.

I Ferragnez, che il 7 dicembre saranno premiati insieme agli altri esponenti illustri, hanno saputo utilizzare la propria notorietà social per finanziare un nuovo reparto di terapia intensiva al San Raffaele di Milano. Poi, per promuovere le bellezze artistiche italiane e per sensibilizzare i più giovani all’uso della mascherina. «È la prova che facendo del bene spesso si ottiene dell’altro bene», ha commentato via Instagram Stories la Ferragni, ringraziando, lei che insieme a Fedez è sostenitrice anche di Scena Unita, i tanti fan che hanno espresso felicità per il premio.

LEGGI ANCHE

«Scena Unita», da Fedez a Fiorello: un fondo per i lavoratori dello spettacolo

LEGGI ANCHE

Chiara Ferragni, Fedez e la telefonata di Conte: perché le polemiche sono sbagliate

LEGGI ANCHE

Effetto Chiara Ferragni agli Uffizi: boom di giovani visitatori (altro che «scandalo»)

Source: Vanityfair